DIRITTI UMANI


La nostra storia

Dall'esigenza di essere coerenti con i messaggi educativi di pace e accoglienza verso tutti, noi, promototrici e promotori della pacifica armonia, ci siamo consultati e incontrati per dare vita a un progetto importante: Scuole in piazza per la Pace.

La scuola, luogo votato per sua natura all'educazione alla convivenza civile, alla diffusione dei messaggi di pace, alla solidarietà, non può restare indifferente al grido di aiuto che si leva dalle popolazioni martoriate da ogni tipo di guerra, non può non interrogarsi sull'uso violento di modi e parole, non può non farsi scudo al dilagare del decadimento etico e morale riportato quotidianamente dai fatti di cronaca. 

É a scuola che abbiamo imparato come 70 anni fa si compì l'orrore conosciuto col nome di Olocausto nell'indifferenza generale, ed è a scuola che ci siamo chiesti come sia potuto accadere senza che la gente manifestasse il suo dissenso, esprimesse una voce contraria e definitiva.

Per questo abbiamo pensato di invitare tutte le scuole italiane a partecipare alla giornata di manifestazione "Scuole in piazza per la Pace e la Solidarietà":  per creare l'occasione di levare un messaggio potente da parte di coloro che, ogni giorno, lavorano per costruire un mondo migliore. 

4 Maggio 2020